Posa

Previous Next

Installazione e assistenza alla posa

Happy Vision è in grado di fornire un servizio chiavi in mano, che va dalla progettazione, alla fornitura e alla posa.

Una buona progettazione deve essere in grado di individuare i flussi prevalenti, i servizi d’interesse per gli utilizzatori, i percorsi più comodi e sicuri, le guide naturali, gli ostacoli da rimuovere o da segnalare adeguatamente.
Ma anche una buona progettazione non basta: in cantiere spesso lo stato di fatto dei luoghi si rivela discorde rispetto a quanto previsto in fase progettuale. Un ostacolo imprevisto o dimensioni insufficienti possono compromettere la mobilità sicura. La profonda conoscenza delle persone con disabilità visiva consente a Happy Vision, con i suoi tecnici in tempo reale in cantiere, di adeguare le soluzioni progettuali alle effettive condizioni dell’area che va resa accessibile.
A secondo del materiale utilizzato, la posa va effettuata a colla o a sabbia e cemento.
I percorsi tattili vanno posati in modo che il rilievo superi la quota del pavimento.
Le  piastrelle devono essere posate unite e in piano. Tra una piastrella e l’altra non devono essere lasciati spazi: solo in questo modo il bastone bianco del non vedente scorre liberamente senza impuntarsi.
I percorsi tattili vanno scelti in un colore che garantisca il contrasto cromatico con la pavimentazione circostante, in modo da essere utilizzati dagli ipovedenti: quindi, quando si posano percorsi tattili in gomma, bisogna tenere conto delle zone esposte ai raggi UV e utilizzare solo prodotti con colorazione resistente, che si mantiene nel tempo.
I percorsi tattili esposti agli agenti atmosferici devono avere un adeguato standard antiscivolo, senza per questo ostacolare lo scorrimento del bastone bianco. Devono inoltre essere posati in piano, evitando le rampe sopra il 5%, sia per non aumentare il rischio di scivolamento, sia per non creare disagio a chi sosta in rampa.

Inoltre la trasformazione dell’ambiente circostante può richiedere un intervento inteso a modificare i percorsi tattili guida a terra già posati: può essere il caso di un ufficio postale che aumenta il numero degli sportelli, un ospedale che modifica la sistemazione dei reparti, una stazione ferroviaria che cambia la disposizione delle uscite.
Happy Vision garantisce l’intervento per la modifica del percorso tattile guida a terra, quando le trasformazioni degli ambienti rendono necessari nuovi tracciati.
Happy Vision interviene anche su piccole porzioni, conservando la maggior parte dei percorsi già in essere e garantendo l’impiego delle stesse tecniche e una valutazione competente dei materiali e dei colori da integrare.

Anche la posa della segnaletica tattile verticale richiede competenze specifiche: con riferimento alle mappe installate su leggio, si deve considerare che i leggii a pavimento vanno ancorati a terra senza interferire con i sottoservizi; i leggii a parete devono essere installati all’altezza corretta sia per la lettura con le mani dei ciechi, sia per quella a distanza molto ravvicinata degli ipovedenti.
Le targhe, normalmente installate senza leggio, devono rispettare l’altezza da terra utile per una corretta lettura e sono applicate con rivetti o biadesivo, in funzione del materiale di cui è composta la parete di appoggio. In caso d’installazione della targa su palo, Happy Vision predispone specifici supporti.
Le targhette da installare su corrimano dovranno essere realizzate nella forma convessa che tiene conto del diametro dello stesso.
 
A richiesta del cliente, Happy Vision attiva il servizio di assistenza alla posa.
Happy Vision è titolare di SOA OG1 e OS6.


Happy Vision

Yalama

Grup

Sarışın

Türbanlı

Türbanlı

Sarışın