Targhe

Previous Next

Le targhe tattili

A differenza della mappa tattile, che rappresenta una planimetria e informazioni a rilievo, le targhe tattili riportano informazioni a rilievo senza planimetria.
Anche per la targa tattile, come per la mappa tattile, il rilievo deve essere eccellente, in modo da essere facilmente esplorato con le mani dal cieco, e a forte contrasto cromatico, per essere letto con il residuo visivo dall’ipovedente.
Sia lo stampatello, sia il braille possono essere tradotti in lingua straniera: la targa prodotta da Happy Vision per l’AEROPORTO DI DOHA nel Qatar riproduce a rilievo l’arabo in stampatello e in braille.
Il rilievo può rappresentare qualsiasi forma e quindi offrire informazioni di ogni tipo: è il caso della targa della firma autografa di Cristoforo Colombo realizzata da Happy Vision per il GALATA MUSEO DEL MARE di Genova.

Le targhe tattili possono avere moltissimi utilizzi, ad esempio:

  • presso gli sportelli di uffici aperti al pubblico, per indicare il servizio offerto;
  • alle fermate degli autobus, per indicare le fermate sulla linea;
  • nelle città, per riportare il nome delle vie o per la descrizione di monumenti e luoghi turistici di particolare interesse;
  • nelle stazioni a fianco degli ascensori per indicare i piani, lungo il marciapiedi per indicare il numero del binario e la direzione d’uscita, nel fabbricato viaggiatori per segnalare la Sala Blu;
  • negli aeroporti per consentire le chiamate di assistenza;
  • nei musei per illustrare un’opera d’arte;
  • nei parchi per segnalare una pianta o raccontare l’evoluzione delle piante;
  • negli alberghi e sulle navi, per l’identificazione dei numeri sulle porte delle camere e sulle placchette delle chiavi;
  • nelle banche, agli sportelli ATM per informare sulle istruzioni d’uso.

Particolarmente utili sono le targhette tattili per i corrimani: il disabile visivo utilizza sempre i corrimani delle scale, che rappresentano un punto fermo, utile per l’orientamento e la sicurezza. E’ quindi molto comodo ritrovare sul corrimano una targhetta tattile con le informazioni circa la direzione connessa a quella scala. Anche una semplice targhetta tattile può diventare un eccellente ausilio di completamento in un progetto integrato per la mobilità autonoma e sicura di un disabile visivo.
Sono pure disponibili tutte le tipologie di targa fuoriporta bagno a rilievo, autoadesive, realizzate in materiale plastico.
Per ulteriori informazioni riguardo alle modalità di installazione visitate la pagina dedicata: POSA.

La segnaletica tattile a rilievo e a forte contrasto cromatico è utile per tutti, è inclusiva, non fa distinzioni fra persone con diverse abilità: è realizzata nello spirito delle linee guida del “DESIGN FOR ALL”.


Happy Vision

Yalama

Grup

Sarışın

Türbanlı

Türbanlı

Sarışın